Storno

Storno

(Sturnus vulgaris) lungo circa 22 cm, in inverno ha una livrea bruno-nerastra fortemente picchiettata di bianco, con il becco nero; in estate ha la livrea nera con riflessi rossi e verdi, poche macchiette bianche e becco giallo. Il nido è costruito in maniera rudimentale con sterpaglie secche.

Nidifica indifferentemente sia nelle cavità degli alberi , in campagna, sia sotto le tegole, in città. La femmina cova dalle quattro alle sette uova, due volte all’anno. Alcuni gruppi vivono stabilmente nelle città altri vi migrano d’inverno, radunandosi sugli alberi e sui cavi elettrici.

Storno

iscriviti alla newsletter