EMERGENZA DISINFESTAZIONE? CHIAMA SUBITO LO 049.880.64.11 - info@sisdisinfestazioni.it

Blog

Che cosa allontana le mosche?

 ‍

Usare una zanzariera può essere un ottimo metodo per allontanare le mosche. Altri rimedi possono includere l’utilizzo di candele profumate, l’olio di menta piperita, l’aceto, la citronella ed anche la lavanda. Inoltre, un altro modo efficace per allontanare le mosche è quello di creare una trappola usando del succo di frutta mescolato con acqua e zucchero o del vino. Un altro semplice trucco consiste nello spruzzare dell’acqua sulle finestre e sui pavimenti dove le mosche sono solite ronzare.

Come disinfestare le mosche?

Per disinfestare le mosche in modo sicuro ed efficace, ci sono alcune misure che si possono adottare. Innanzitutto è importante individuare le zone di infestazione, come cucine, pubblici esercizi e luoghi dove vengono conservati cibi o prodotti alimentari. Una volta individuata la zona, è necessario eliminare i possibili focolai: è importante lavare le superfici con acqua calda e sapone per eliminare eventuali tracce di cibo o altri residui organici. Dopodiché, è necessario ripulire la zona da eventuali rifiuti che possano essere una fonte di nutrimento per le mosche.

Una volta completate queste operazioni preliminari, si può passare all’uso di prodotti specifici. Si consiglia l’utilizzo di trappole adesive o insetticidi in aerosol a base di piretroidi, da applicare direttamente sulle zone infestate. Per aumentarne l’efficacia si può anche ricorrere all’aiuto di un exterminator professionista. Inoltre, è importante assicurarsi che gli ambienti vengano ben areati e ventilati in modo da ridurre al minimo le condizioni favorevoli alla proliferazione delle mosche.

Come tenere lontano le mosche all’esterno?

Esistono diversi modi per tenere lontane le mosche all’esterno. Un ottimo rimedio naturale è quello di appendere sacchetti contenenti un miscuglio di aglio in polvere, pepe nero e cenere di legno al punto in cui le mosche si radunano. Inoltre, versare una soluzione di acqua e aceto in delle ciotole da posizionare nella zona può essere utile. Anche l’utilizzo di prodotti elettronici a ultrasuoni può essere efficace contro le mosche. Si tratta di dispositivi che emettono suoni ad alta frequenza che le mosche non possono sopportare, facendole allontanare. Infine, tenere la zona pulita è essenziale; rimuovere ogni traccia di cibo ed escrementi ed evitare ristagni d’acqua aiuterà a tenere lontane le mosche.

Quale odore dà fastidio alle mosche?

L’odore che dà fastidio alle mosche è molto particolare e può variare a seconda della specie. In generale, le mosche sono irritate da odori acidi o amari come l’aceto, l’aglio, la cipolla, il tabacco, le spezie piccanti, gli oli essenziali di menta e limone. Anche alcuni detergenti e prodotti chimici possono allontanare le mosche, come ad esempio la lavanda, l’eucalipto e gli insetticidi. Un altro rimedio efficace per tenere lontane le mosche è utilizzare una soluzione di acqua e sapone. Mescolare un cucchiaino di sapone liquido con un litro d’acqua in un contenitore portatile e spruzzarlo intorno agli ambienti dove si concentrano le mosche per allontanarle.

Per maggiori informazioni contattaci all’indirizzo email: info@sisdisinfestazioni.it o al numero: 049 8806411.

iscriviti alla newsletter