EMERGENZA DISINFESTAZIONE? CHIAMA SUBITO LO 049.880.64.11 - info@sisdisinfestazioni.it

Blog

Come togliere un nido di calabroni

 ‍

Il calabrone è un insetto appartenente all’ordine degli imenotteri, famiglia dei vespidi, noto per la sua corporatura grande e robusta e per le sue ali trasparenti.
Solitamente, il corpo del calabrone è di colore nero e giallo, con il torace di colore nero e l’addome di colore giallo vivo. Tuttavia, ci sono diverse specie di calabroni che possono variare nel colore e nel disegno del loro corpo.
Il calabrone è in grado di volare a grande velocità e può emettere un suono ronzante durante il volo. Ha un pungiglione molto lungo e forte che utilizza per difendersi dalle minacce, ma diversamente dalle api, i calabroni possono pungere più volte senza perdere il pungiglione.
Il calabrone è un insetto molto importante per l’ecosistema in quanto svolge un ruolo fondamentale nella pollinazione delle piante e nella regolazione della popolazione di altri insetti. Anche se spesso associato a una minaccia, i calabroni sono generalmente poco aggressivi e non attaccano a meno che non si sentano minacciati.
Se si trova un nido di calabroni è importante procedere con cautela e non disturbare l’area circostante. I calabroni possono essere molto territoriali e difendere il loro nido con aggressività.

Ecco alcuni consigli su come gestire la situazione

Non provare a rimuovere il nido da soli. I calabroni possono diventare molto aggressivi se disturbati e la rimozione del nido senza la dovuta attenzione può portare a gravi punture.
Mantenere le finestre e le porte chiuse. Se il nido è vicino alla casa, è consigliabile mantenere le finestre e le porte chiuse per evitare che i calabroni entrino nell’abitazione.
Avvisare un professionista.
Se il nido di calabroni rappresenta una minaccia per la vostra sicurezza o per quella degli altri, è importante contattare un’azienda specializzata nella rimozione di nidi di insetti. Questi professionisti sono addestrati a gestire la situazione in modo sicuro e possono rimuovere il nido senza danneggiare l’ecosistema circostante.
Indossare abbigliamento protettivo. Se è necessario avvicinarsi al nido di calabroni, è importante indossare abbigliamento protettivo, come un vestito da apicoltore, guanti e una maschera per il viso.
In generale, è importante non prendere alla leggera la presenza di un nido di calabroni e rivolgersi a professionisti esperti per rimuoverlo in modo sicuro e controllato.

Rimuovere il nido di calabroni passo dopo passo

La rimozione di un nido di calabroni può essere pericolosa e deve essere eseguita da un professionista esperto, che abbia l’attrezzatura e le conoscenze necessarie per farlo in modo sicuro e controllato.
Ecco una possibile procedura generale per la rimozione di un nido di calabroni:
Ispezione del sito: il tecnico specializzato esamina attentamente il sito dove si trova il nido di calabroni, valutando la dimensione del nido, la specie di calabrone presente, la sua posizione e la vicinanza ad eventuali persone o animali.
Preparazione dell’attrezzatura protettiva: il tecnico indossa un abbigliamento protettivo, che può includere un vestito da apicoltore, guanti e una maschera per il viso.
Controllo del nido: il tecnico controlla il nido, valutando il numero di calabroni presenti e se il nido contiene uova o larve. In base alla dimensione del nido e alla specie di calabrone, può decidere di utilizzare un insetticida o di rimuovere il nido manualmente.
Applicazione di insetticida: se il tecnico decide di utilizzare un insetticida, lo applica sul nido, utilizzando l’attrezzatura di sicurezza necessaria. L’insetticida ucciderà i calabroni all’interno del nido.
Rimozione del nido: se il nido è piccolo, il tecnico può rimuoverlo manualmente, utilizzando guanti di protezione. Se il nido è troppo grande, può utilizzare attrezzi speciali come aspiratori, con cui riesce a rimuoverlo interamente.
Pulizia del sito: dopo la rimozione del nido, il tecnico pulisce accuratamente l’area circostante per rimuovere eventuali tracce di insetticida o di parti del nido. In questo modo si previene la formazione di eventuali nuovi nidi in futuro.

In generale, la rimozione di un nido di calabroni deve essere eseguita con attenzione e competenza, utilizzando l’attrezzatura protettiva adeguata e seguendo le leggi locali che regolamentano la rimozione degli insetti.

Per maggiori informazioni contattaci all’indirizzo email: info@sisdisinfestazioni.it o al numero: 049 8806411.

iscriviti alla newsletter