EMERGENZA DISINFESTAZIONE? CHIAMA SUBITO LO 049.880.64.11 - info@sisdisinfestazioni.it

Ultime News
04/08/2021

Punture tarli del legno: come evitarle

Oggi ti parleremo delle punture da acaro dei tarli del legno, un insetto molto piccolo ma, allo stesso tempo molto fastidioso per via delle sue punture.

Devi sapere che questi tipi di insetti possono provocare forti dermatiti sulla nostra pelle, e il problema nasce per chi, nella propria abitazione, dispone di mobili in legno antichi o magari travi in legno infestati da tarli (i due acari più diffusi sono il Pyemotes ventricosus e lo Scleroderma domesticum).

Ma qual è la relazione tra gli acari e i tarli del legno?

In primis, sappi che i tarli del legno non presentano pungiglioni o una bocca in grado di mordere o pungere. Tuttavia, sono i responsabili indiretti delle punture che potresti ricevere dall’acaro del tarlo del legno.

Questo perché il tarlo produce parassiti (gli acari) che, allo stesso tempo, si nutrono delle larve dei tarli stessi iniettandogli del veleno per sciogliere i loro tessuti. Una volta che il veleno ha fatto effetto, gli acari si nutrono del tarlo succhiando il suo corpo liquefatto.

E questo è quello che ti potrebbe succedere se entrassi in contatto con questi parassiti.

Qual è l’aspetto delle punture dei tarli del legno

Se verrai punto da un acaro del tarlo del legno, molto probabilmente sentirai un forte prurito che potrà durare anche per settimane.

In questo caso, si formeranno sulla tua pelle delle piccole lesioni cutanee di colore rosso, chiamate strofuli, dove al centro col tempo si formerà una piccola crosta.

E se verrai a contatto con questi piccoli e fastidiosi insetti, sappi che l’acaro ama pungere una stessa area più volte. Questo significa che se verrai punto, probabilmente si formeranno più lesioni vicine tra loro.

Punture tarli del legno: come curarle

Forse starai pensando: “Be’, per curare le punture dei tarli del legno basterà che mi rivolga al mio medico”.

Sono d’accordo con te…tuttavia, esiste una fase che precede quella di andare dal tuo medio, ovvero l’ispezione della tua casa.

Infatti, non avrebbe senso seguire una cura senza aver prima risolto il problema di infestazione dei tarli del legno. Perciò, prima di rivolgerti al tuo medico, controlla tutti i mobili in legno e verifica dove sia la causa dell’infestazione.

Una volta individuato il problema, rivolgiti ad un esperto del settore per poter eseguire il trattamento di disinfestazione.

Se desideri maggiori informazioni contattati all’indirizzo email: info@sisdisinfestazioni.it o al numero: 049 8806411.

iscriviti alla newsletter